III edizione 2018: la presentazione del direttore artistico

III edizione 2018: la presentazione del direttore artistico

Quando una terra si unisce intorno all’arte, alla bellezza, alla poesia allora esprime il meglio di sé. Che sia un festival musicale e cinematografico a mettere insieme sette comuni è raro e prezioso.

 Ogni concerto della terza edizione di Postounico nasce dal desiderio di esplorare e conoscere musiche, sonorità e ritmi, scelti perché dialoghino e si inseriscano con armonia nei luoghi d’arte che li ospitano e che diventano così palcoscenici d’insuperabile suggestione. I giardini, le piazze, le corti si trasformano in auditorium e in sale di cinema all’aperto, dove musica e immagini si fondono con l’arte, in un’irripetibile esperienza visiva e sonora. In queste sere d’estate ci sarà un “postounico” per ciascuno di voi.